Blog

Per una scuola sempre connessa In certi momenti della giornata i corridoi della nostra scuola diventano i punti più affollati di tutto l’edificio. Piccoli e grandi gruppi di bambini sciamano verso la loro aula, guidati dalla loro insegnante, oppure, al contrario, si riuniscono per attendere il suono della campanella e guadagnare l’uscita con gioia di certo più grande di quando sono entrati.Se in quei momenti un bimbo alzasse lo sguardo potrebbe scorgere una novità sulla
Prossimi eventi
Un tempo le mamme non esistevano. I bambini venivano accuditi e coccolati solo dai papà.Tutto andava bene: potevano restare alzati a vedere la TV fino a tardi, giocavano insieme sul tappeto con le costruzioni, i papà li portavano nel parco a giocare, al laghetto a pescare o facevano un giro in bici insieme.Tutti vivevano felici.Fino ad una mattina in cui una bambina di nome Carlotta aveva appena finito di spazzolarsi i capelli e fissava perplessa
Prossimi eventi
“Papà dov’è il quaderno di italiano che mi serve per domani?”“Non l’ho mica visto! Chiedi alla mamma!”“Papà che scarpe devo mettere per andare a giocare giù in giardino?”“Sai che non mi ricordo? Devi chiedere alla mamma!”“Papà qual è la password per la video-lezione?”“Non la so, l’ha cambiata la mamma!”“Papà avete comprato i biscotti che mi piacciono tanto?”“Ma insomma! Che cos’è? Un’interrogazione? Lo sai che per queste cose devi chiedere alla mamma!” Quante volte ci capita
Prossimi eventi
Raccontaci, anzi mostraci cosa ti piace fare con papà! Ero a pesca con papà quando… È passato un anno dallo scorso 19 marzo ed eccoci di nuovo a festeggiare la Festa del Papà. Da un certo punto di vista non sembra essere cambiato molto: in questi giorni i bambini possono dedicare un sacco di tempo a mamma e papà. Proprio di questo siamo curiosi: come passate il tempo libero con il vostro papà? Preparate la
Prossimi eventi
Si avvicina il tempo delle prove Invalsi: test tanto misteriosi quanto temuti dai bambini perché un po’ diversi dalle verifiche con cui devono confrontarsi di solito. Ma partiamo dai testi. L’associazione genitori della Carducci ha provveduto all’acquisto degli eserciziari sostenendo la spesa che altrimenti sarebbe stata a carico delle famiglie.Il sostegno è immediato per le famiglie di tutti i bambini della classe seconda e delle classi quinte della nostra scuola ma è stato fatto lo
Prossimi eventi